Simulazione di un processo

 

Lunedì scorso in classe abbiamo simulato un processo penale insieme alla dottoressa Claudia Pelliccia.

Il processo si basava su questo caso: intorno alle 15:30 di venerdì, l’imputato Alessandro Milone ha minacciato la vittima Benedetta Verde chiedendole in modo aggressivo il telefono.

Visto che Benedetta si opponeva al volere di Alessandro, quest’ultimo le assestò un pugno sull’occhio sinistro.

Io ero l’avvocato difensore insieme ad Andrea Croce, Andrea Dalzoppo, Alvi, Daniele e Dennis.

I testimoni erano Chiara, Anna e Mariavittoria, mentre l’accusa era composta dal resto delle ragazze.

L’attività è stata molto interessante e piacevole e mi piacerebbe fosse riproposta.

Fare l’avvocato difensore è stato difficile ma allo stesso tempo divertente, trovare un alibi e una risposta ad ogni domanda dell’accusa non è stato semplice ma comunque qualcosa siamo riusciti ad escogitare: peccato che Alessandro nonostante il nostro impegno sia stato condannato a 4 anni di galera e debba pagare 1000 € di multa!

(Gioele G.)

Annunci