La Merenda Sana

siamo ciò che magiamo…

 

Nell’ambito del progetto organizzato per dipartimenti i ragazzi del’IC. Virgilio si sono cimentati in una campagna di divulgazione e responsabilità per il consumo di Merende Sane, ovvero a base di frutta o meglio preparate con ingredienti semplici senza conservanti, edulcoranti, sale, eccesso di zuccheri o di altri additivi industriali come insaporitori o integratori sintetici.

Sul principio che la salute si realizza a partire dal cibo i ragazzi hanno realizzato dei poster divulgativi.

1    2    3


4    5   6


7


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Le etichette alimentari a modo mio

Quest’anno abbiamo progettato con le professoresse di tecnologia delle etichette alimentari seguendo gli aspetti dei contenuti, della leggibilità e della presentazione grafica.

Quasi tutti i ragazzi si sono impegnati molto. Qui sotto mettiamo alcuni “prodotti” realizzati dalle classi 2^A e 2^E.

A voi il compito di votare il migliore


prodotto 1

prodotto 2

prodotto 3

prodotto 4

prodotto 5

prodotto 6

prodotto 7

prodotto 8

prodotto 9

prodotto 10

prodotto 11

prodotto 12

 

Vota 3 prodotti che a tuo parere sono riusciti meglio e ti convincono di più!!

 

Brutte storie: una serie immortale di storia… immortale

Siete negati in storia e nell’ultima verifica avete pensato che i Sioux fossero dei Pokemon? Allora questa serie di libri fa per voi. : )

Scritta dall’inglese Terry Deary, prende in giro la storia ma senza strafare. Racconta al lettore in maniera ironica e con l’aggiunta di fumetti che aiutano meglio a capire ciò di cui si parla. Spesso i personaggi dei fumetti sono le persone stesse di cui si parla.  Le pagine non sono tante ( poco più di 100 ) ma sono leggibilissime e i caratteri sono grandi. Tra un capitolo e l’altro si trovano quiz difficilissimi creati apposta per “far scoppiare in lacrime anche il professore più esperto” e curiosità per riempire un po’ del cervello, visto che c’è tanto spazio.

 

La collana brutte storie copre tutte le epoche esistenti, dall’età della pietra alla seconda guerra mondiale, spiegate meglio di un libro di storia di prima categoria, ma senza annoiare il lettore, sfatando tutti i miti conosciuti su personaggi leggendari, come il ritorno di Giovanna d’Arco e le gesta dell’incredibile(in tutti i sensi) San Giorgio, e creandone di nuovi. I titoli sono stati pubblicati tutti da Salani e costano un po’, ma essendocene una collezione completa nelle biblioteche della provincia si possono ordinare e leggere con tutta calma.

 

A mio avviso titoli più belli sono:

          

 

  1. Rovinosi Romani (con i consigli per evitare che una mucca vi salga sul tetto a portarvi sfortuna);
  2. Inauditi Stati Uniti (l’unico libro che vi insegna come organizzare una guerra  civile);
  3. Ribollenti Rivoluzioni (include immagini della collezione autunno-inverno 1789);
  4. Irosi Irlandesi (scoprite come diventare invisibili in battaglia);
  5. Villosi Vichinghi (all’interno le istruzioni per costruire un drakkar);
  6. Callosi Cavalieri e Mefitici Manieri (contiene il metodo per diventare cavalieri);
  7. Incavolati Incas (leggete come farvi eleggere divinità);
  8. Atroci Aztechi (imparate a fare sacrifici di massa);

 

Le serie “brutte scienze”, “morto che parla”,” brutta geografia”, “una cultura pazzesca” non sono state scritte da Deary ma contengono tracce del suo stile di scrittura.

Scritto da Unnamed#Writers ( Nicolò B. )

#Youtubers

Gli youtubers sono ragazzi/e che vogliono esprimersi attraverso un sito internet chiamato “youtube”

Per noi ragazzi molti di questi sono un passatempo ed è uno svago ascoltarli. Lo youtuber se ha successo può diventare una vera e propria celebrità. I più bravi, infatti, lo utilizzano come una vera e propria fonte di reddito.


THE SHOW
The show importa in Italia, sul solco dell’esperienza americana, scherzi ed esperimenti sociali. Come reagirà l’italico popolo (laggente) a comportamenti fuori dal comune e ben oltre il limite della demenza?


 

FavijTv 
Quando ti iscriverai, non tornerai mai più indietro. Scegli bene, è in gioco la tua anima.

 


Ipantellas
La risata è la miglior medicina contro tutti i mali” diceva un saggio buddista dopo un festino alcolico dal Dalai Lama.

 

 


Matt&Bise

Matt & Bise, il duo più pazzo del web! sono due youtubers italiani e insieme condividono la stessa passione per i video e la comicità demenziale

 


Greta Menchi

Ciao a tutti! Mi piace fare sorridere le persone! Godetevi questo canale per qualche merda tutorial, consigli, alcuni tag o solo per divertimento! Vi amo tutti!

 

 


Partecipa al nostro sondaggio!!

Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta, pseudonimo di Gionata Boschetti Giovanni,è un rapper italiano.Grazie ai suoi lavori, insieme al produttore Charlie Charles, è considerato uno dei pionieri della trap in Italia. Il rapper inizia a caricare video su YouTube nel periodo 2011/2012, senza riscuotere alcun successo. In questo periodo conosce il suo futuro socio, il produttore Charlie Charles, in occasione di una festa di Hip Hop TV.Forma così la crew Billion Headz Money Gang, più conosciuta con l’acronimo “BHMG”.Il 15 settembre 2013 pubblica Emergenza Mixtape Vol. 1, rappato interamente su strumentali americane.A partire da novembre 2014, lui e Charlie Charles producono diversi pezzi e li pubblicano su YouTube con i rispettivi video autoprodotti, e dopo l’uscita del brano Panette inizia ad essere contattato da alcune case discografiche.L’11 giugno 2015 fa il suo esordio con il primo street album XDVR, composto da alcuni dei singoli pubblicati nei mesi precedenti e alcuni inediti. Il disco viene ripubblicato in versione “reloaded” il 23 novembre per Roccia Music, l’etichetta discografica indipendente di Marracash e Shablo, e distribuito nei circuiti di vendita nazionali; oltre ai brani già presenti nella tracklist originale include gli inediti XDVRMX (con Marracash e Luchè) e Ciny. L’album ottiene un buon successo nell’underground e aumenta notevolmente la popolarità della musica trap in Italia, ricevendo anche un’ottima ricezione da parte della critica, ma è anche oggetto di numerose critiche in quanto vari brani parlavano di vita dei quartieri di periferia.Il 20 gennaio 2016 viene pubblicato su youtube il videoclip dell’inedito Blunt & Sprite, che non fa parte di nessun album. Nello stesso anno prende parte a una traccia del disco Anarchie del rapper francese Sch, uno degli artisti più seguiti oltralpe, positivamente impressionato dall’ascolto dei pezzi di Sfera durante un soggiorno in Italia: realizza il brano Cartine Cartier, prodotto da Charlie Charles e DJ Kore, singolo ufficiale dell’album.Il 9 settembre 2016 pubblica il suo primo album in studio, Sfera Ebbasta, il primo con la major discografica Universal (in collaborazione con Def Jam), anticipato dai singoli BRNBQ, Cartine Cartier e Figli di papà.i).Il disco ottiene un ottimo successo in Italia, debuttando in vetta alla classifica degli album ed entrando anche in classifiche di vari paesi europei.Viene certificato disco d’oro per le 25000 copie vendute. Nell’ottobre 2016, dopo il successo ottenuto dall’album, inizia lo Sfera Ebbasta Tour che fa tappa in molte città italiane per tutto l’inverno. Inoltre il disco Sfera Ebbasta è stato il quarto disco rap più venduto in Italia nel 2016.Nel giorno del 10 Marzo 2017 pubblica il suo nuovo singolo Dexter esclusivamente su Spotify e iTunes, per poi farlo approdare anche su Youtube.Il rapper, è presente nella canzone Bimbi, prodotta da Charlie Charles, assieme ai principali artisti della Trap italiana: Izi, Rkomi, Tedua e Ghali.

(Antonio G.)

L’importanza della Musica

La Musica è felicità

La musica nella nostra vita è molto importante per il nostro benessere. La musica ci riveglia le emozioni, ci trasporta in mondi lontani e molte volte ci coinvolge facendoci anche cantare!

Esistono molti tipi di musica,  ve ne proponiamo alcuni e vi chiediamo di votare per il vostro genere preferito…


 

Telefoni a scuola: un problema serio

Nella nostra scuola è frequente che gli alunni portino e utilizzino i cellulari durante l’orario scolastico.

Nonostante i vari provvedimenti presi dal personale scolastico, gli alunni continuano a perseverare con questa pratica illegale vietata dal regolamento. Ad esempio, nel tragitto
“scuola – pulmino” capita che qualcuno tiri fuori il proprio cellulare e inizi ad usufruirne fino all’arrivo a casa.

Il fatto che i professori non possano perquisire gli zaini degli alunni influisce nel portare i dispositivi elettronici a scuola, usandola talvolta come scusa. Il comune, a parer nostro, dovrebbe prendere seri provvedimenti al riguardo, facendo un controllo generale, riferendo ai genitori l’utilizzo illecito dei cellulari, multando la famiglia nel caso l’azione venisse ripetuta.

Scritto da unnamed#writers ( Lorenzo C. )