La macedonia è un grande classico se volete un fine pasto fresco, leggero, veloce e che accontenti grandi e piccini. Per una macedonia diversa dal solito scegliete la frutta esotica e servitela all’interno dell’ananas.

Ingredienti:

  • 1 ananas
  • 1 mango
  • papaia
  • 8 lychees
  • ½ melone
  • 1 pompelmo rosa
  • 2 banane
  • 1 mela verde
  • 100 g di lamponi
  • 80 g di mirtilli
  • 100 g di uva
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di zucchero

Preparazione:
Come prima cosa occupatevi di preparare tutta la frutta che vi servirà per la macedonia: sbucciate e fate a tocchetti papaia, mango, pompelmo (pelatelo a vivo) e melone (eliminate anche i semini interni); sbucciate e private del nocciolo i lychees, poi sciacquate la mela verde e tagliatela a cubetti; sbucciate anche le banane e affettatele a rondelline. Ponete tutta la frutta in un’insalatiera capiente.
Tagliate in 2 nel senso della lunghezza l’ananas e svuotatelo utilizzando un cucchiaio da gelato: effettuate con cura questa operazione in modo da non schiacciare troppo la polpa che andrà poi tagliata a cubetti; uniteli al resto della frutta.
Sciacquate l’uva, i mirtilli e i lamponi e metteteli nell’insalatiera, poi spolverizzate con lo zucchero, bagnate con il succo del limone e mescolate per bene.
Trasferite la macedonia all’interno delle calotte dell’ananas e portate in tavola il dessert fresco!

Consigli:
Per ottenere un risultato migliore, fate riposare la macedonia in frigorifero per 10 minuti prima di servirla.
Questa ricetta può essere arricchita con la frutta che più vi piace, sia esotica che non! Ad esempio, potete utilizzare kiwi, fragole, albicocche o pesche!

Annunci