Tante mani in un unico murales

                La bellezza di collaborare

Quest’anno abbiamo iniziato un nuovo progetto, differente dal solito che consiste nel condividere le proprie idee,trasformandole in opere d’arte

La maggior parte degli studenti delle classi seconde e terze ha partecipato, al progetto. Tutti si sono trovati bene e si sono divertiti disegnando e ascoltando la musica.

Questo murales è un insieme di varie idee , ogni disegno è  pensato da una persona  ma realizzato e condiviso da tante .

Tutti hanno lavorato su più disegni, senza preoccuparsi troppo del fatto che fosse loro o iniziato da qualcun’altro.

Ci sono stati momenti più scherzosi ad esempio quando ci si è dipinti la faccia con la tempera fresca ,e altri invece  più seri e  fruttuosi.

Questa iniziativa è stata molto utile ai ragazzi per staccare l’attenzione dal solito studio e fare qualcosa di diertente e utile restando sempre nel contesto scolastico con un tocco di creatività.

 

abbiamo fatto un intervista

Arianna: “mi è piaciuto molto partecipare al murales perchè è un’attività che coinvolge tutte le classi ed è pieno di idee, che, anche se diverse, sono state condivise da tutti”

Asa: “molto modestamente il mio lavoro è il più bello!

 Cecilia: “questo murales mi ha coinvolto in un qualcosa di creativo e alternativo alle solite lezioni in classe, ho apprezzato il fatto dei disegni condivisi e ho capito che più si è meglio si lavora !”

Salma : ” è stato bello lavorare a questo murales, mi ha salvato da molte  interrogazioni e sono stata con i miei amici e mi sono trovata a mio agio ”

Maria Vittoria :” mi sono divertita a  lavorare a questo progetto perchè mi piace l’arte!”

Armando : ” il murales è stato molto bello e mi è piaciuto tanto”

Giovanni : “mi è piaciuto molto perchè un’attività come questa non era mai stata proposta da nessun altro professore.mi è piaciuto anche il fattore musica”

Rossella: “mi è piaciuto molto perchè siamo stati insieme e anche con persone di altre classi”

Vittoria: “è stato emozionante vedere come diverse persone abbiano messo la loro creatività per creare qualcosa di allegro e originale.Si può dire che è la dimostrazione che la fantasia non ha limiti, anche se alcuni disegni non avevano molto senso”.

Giovanni Z: “ho saltato le ore di lezione e ho anche ascoltato della musica”.

 

 

(scritto da Salma,Rabia e Cecilia).

 

 

 

 

 

Annunci